Continua all’insegna del successo la storia del birrificio artigianale di Latina. L’eccellenza tutta pontina anche quest’anno è entrata nell’olimpo delle birre grazie ai riconoscimenti ottenuti nel corso della edizione 2020 dei World Beer Awards.

L’azienda guidata da Paolo D’Amici e Giovanni Salvucci è salita sul podio del concorso internazionale che ogni anno seleziona, premia e promuove le migliori birre del mondo suddividendole in tutti gli stili riconosciuti.

Birre nate e cresciute grazie ad un mix fatto di cura, una dedizione e un amore speciale per ciascuna cotta, ciascuna ricetta, ciascun fusto e ciascuna bottiglia.

Questo oltre alla capacità imprenditoriale sono stati gli elementi che hanno consentito anche quest’anno al birrificio di Latina di fare incetta di premi.

Oltre 2200 le birre che hanno preso parte alla prestigiosa competizione. Oltre cinquanta le nazioni che vi hanno partecipato.

A causa della pandemia in corso le birre sono state recapitate direttamente a casa dei giudici in Europa, Asia, Canada e Brasile e le degustazioni sono avvenute in diretta su zoom.

Adrian Tierney-Jones, presidente dei World Beer Awards, ha dichiarato: “I vincitori di questo difficile anno ai World Beer Awards dimostrano la verve e la vitalità dei birrai e delle loro meravigliose birre in tutto il mondo.”

7 in totale le vincitrici in quota alla B-Four Beer i ben tre categorie diverse: Premio per il vincitore nazionale, argento e bronzo.

Tre delle sei birre (Demon, Pink Sun, Purgatory Golden) si sono aggiudicate il premio per il terzo anno consecutivo, tre (Dark Heaven, Moonlight, Black Jungle) per il secondo anno e l’Apocalypse è salita brillantemente sul podio per il primo anno.

Anche lo scorso anno il birrificio B-Four di Latina aveva fatto incetta di premi.

A fare la differenza il colore, il profumo e il gusto di birre sempre diverse e capaci di stupire giocando su accenti in cui ciascuno può ritrovare e ritrovarsi tra carattere e fermezza.

Ma Paolo D’Amici e Giovanni Salvucci mantengono i piedi ben saldi a terra e guardano al futuro pronti a sorprendere con prodotti sempre più innovativi.