venerdì 9 Dicembre 2022

Latina, prima le minacce, poi sequestra la ex per controllarle il cellulare

Ossessione. non c’è altro modo per definite quello che un uomo di 30 anni, di Latina, provava per la donna con la quale era stato insieme.

Una volta finito il rapporto, però, l’uomo ha continuato a perseguitarla. Una gelosia ormai non più giustificabile lo spingeva a comportamenti oltre i confini della legge: minacce, anche pesanti, e pedinamenti che hanno scatenato la reazione emotiva della vittima, che non si sentiva più al sicuro nemmeno a casa sua. Anche quando lei ha deciso di andare in questura a denunciare il tutto, lui l’ha seguita…

Fino all’episodio finale, avvenuto qualche mese fa: lui piomba a casa sua e le impedisce di andarsene: vuole controllare il suo telefono per vedere chi chiamava…

A questo punto la Procura di Latina e il pubblico ministero Antonio Sgarrella, titolare del fascicolo, hanno chiuso l’inchiesta che lo ha portato all’iscrizione sul registro degli indagati con l’accusa di stalking e di sequestro di persona.

Maurizio Bindotti
Maurizio Bindotti, laureato in discipline giuridiche con un master in giornalismo multimediale. Ha avuto diverse esperienze nelle redazioni di media digitali appassionandosi di cronaca.

CORRELATI

spot_img
spot_img