venerdì 2 Dicembre 2022

Latina-Palermo, Crimi convocato. In tribuna ci sarà anche Pietro Grasso. Probabili formazioni

di Luigi D’Arcangelis – Ormai ci siamo. Domani, sabato 26 aprile 2014, si gioca Latina-Palermo. Il match, che tanta attesa ed aspettative ha generato nel capoluogo pontino, è di fondamentale importanza per i nerazzurri secondi in classifica, che solo vincendo sarebbero certi di tenere dietro, nella corsa alla promozione diretta nella massima serie, le inseguitrici Empoli e Crotone (distanziate di 1 e 2 punti).
Al Francioni, ore 15, arbitrerà Luca Pairetto, fischietto piemontese che in questa stagione ha già diretto gli uomini di Breda nel successo casalingo di novembre contro la Reggina.
Il tecnico del Latina – che nella conferenza stampa pre gara ha sottolineato: “Giocheremo la gara con grande umiltà, ma questo non significa che abbiamo paura, anzi. Siamo carichi, vogliamo fare bene, con la consapevolezza di poter ottenere un altro risultato positivo” – ha convocato 22 giocatori, e tra questi figura Marco Crimi. Solo all’ultimo momento, però, verranno sciolte le riserve sul suo impiego, dopo l’infortunio muscolare accusato nell’allenamento di lunedì. Non dovesse farcela, al suo posto il mister pontino dovrebbe schierare l’ex Stefano Morrone.
Nelle file dei rosanero, invece, torna a disposizione Abel Hernandez, che dovrebbe però, reduce anche lui da infortunio, partire dalla panchina. Ancora in dubbio Maresca. Pronto a sostituirlo, nel caso non recuperasse, Vazquez.
Per gli amanti delle note di colore, una curiosità: allo stadio, per assistere alla sfida di vertice, ci sarà anche il Presidente del Senato, Pietro Grasso, grande tifoso palermitano.

PROBABILI FORMAZIONI

LATINA (3-5-2): Iacobucci; Brosco, Cottafava, Esposito; Ristovski, Crimi, Viviani, Bruno, Alhassan; Paolucci, Jonathas

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Terzi, Andelkovic; Stevanovic, Bolzoni, Maresca, Barreto, Lazaar; Lafferty, Dybala

CORRELATI

spot_img
spot_img