Era stata inserita all’ordine del giorno della commissione toponomastica che si è svolta questa mattina la proposta avanzata dal consigliere del gruppo misto, Salvatore Antoci, per intitolare un’area verde di Latina a Stefano Cucchi., vittima dello Stato

La bocciatura è stata praticamente unanime.

“A parte me che avevo avanzato la proposta, tutti i commissari che hanno preso la parola si sono detti contrari all’iniziativa, chi per questioni di metodo, principalmente Lbc, chi per questioni di merito, principalmente il centrodestra. Ritengo comunque che la discussione sia stata proficua e abbia contribuito – spiega Antoci – a sollevare la coltre di silenzio da un problema oggettivamente rilevante, ossia quella sorta di sospensione della legalità che a volte avviene quando le porte di una caserma o di un carcere si chiudono alle spalle di una persona arrestata o condannata”.

La notizia della proposta ieri ha scatenato una vera e propria reazione a catena sui social con uno sontro anche animato tra chi si definiva a favore dell’iniziativa e di chi, invece, contrario.

Un merito l’idea di intitolare un’area verde a Stefano Cucchi l’ha comunque avuto.

Ha solleticato il dibattito e sollecitato l’opinione pubblica.