lunedì 5 Dicembre 2022

Latina, molestata alla fermata dell’autobus: 19enne conferma le accuse

E’ stata sentita, questa mattina, dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Latina, Mario La Rosa, la ragazza di 19 anni molestata alla fermata dell’autobus di via Duca del Mare.

Il sostituto procuratore Giorgia Orlando ha voluto un incidente probatorio per cristallizzare le dichiarazioni della giovane donna che per ben due volte ha dovuto difendersi dal suo aggressore.

Durante l’esame la giovane ha confermato quanto già dichiarato in sede di denuncia: la prima volta, il 14 settembre scorso, il 64enne Ivan Holanek, della Repubblica Ceca, le avrebbe mostrato il membro. Il giorno successivo, sempre alla fermata dell’autobus, avrebbe iniziato a toccarla sulle braccia e stava per arrivare al seno quando la 19enne ha reagito e ha tentato di divincolarsi.

A quel punto il 64enne, difeso dall’avvocato Giovanni Codastefano, l’avrebbe gettata a terra fermandola con il corpo. Le urla della ragazza terrorizzata hanno per fortuna allertato alcuni passanti che erano accorsi per aiutarla. L’uomo era stato bloccato e poi arrestato. Ora si trova in carcere e deve rispondere di violenza sessuale.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img