domenica 7 Agosto 2022

Latina, l’appello di Forza Italia Giovani: “Mancano luoghi dove poter studiare. I ragazzi non vanno solo ai pub”

“Non è possibile che a Latina manchi un’area di studio per studenti”, così Luca Palmegiani, coordinatore Forza Italia Giovani Città di Latina nel farsi portavoce degli studenti fuori sede rientrati per le vacanze di Natale.

Con la chiusura della biblioteca e le restrizioni imposte dall’Università La Sapienza per l’utilizzo delle proprie aule studio, per un comune studente trovare un luogo dove poter stare in tranquillità a studiare sembra essere diventata una missione impossibile.

“Sul caso biblioteca, ma anche teatro, stendiamo un velo pietoso – continua Palmegiani in una  nota -. Ci sono molti spazi inutilizzati e in tutto questo tempo il Comune, con un sindaco che si è detto sempre molto vicino ai giovani, ma tranne qualche foto ai pub in campagna elettorale non sembra abbia fatto molto per questi, non ha trovato nessuna soluzione alternativa”.

Dopo un confronto con i ragazzi del movimento, sono emerse alcune proposte per ridare vita e centralità ai tanti luoghi di cultura della città mettendoli a disposizione degli studenti.

“Penso alla Casa del Combattente, al Museo Cambellotti o al Museo della Torre Pontina. Speriamo che il nostro appello venga colto dalle istituzioni e che ci si possa attivare per dare agli studenti della città un luogo dove poter studiare. Chiediamo troppo?”, conclude Luca Palmegiani.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img