di Redazione – La Prefettura di Latina ha pubblicato un bando per chiedere la collaborazione delle strutture di Latina per offrire un alloggio ai rifugiati politici. Dato l’enorme afflusso di immigrati che sta interessando le coste italiane, anche Latina su richiesta del Ministero dell’Interno si impegna a mettere a disposizione posti per alloggiare i rifugiati.

Chi è interessato deve avere le dimensioni idonee ad ospitare almeno 30 persone da settembre a dicembre 2014. La stessa struttura dovrà essere in grado di fornire vitto e alloggio ai suoi ospiti e una serie di beni di prima necessità elencati e suddivisi a seconda che si tratti di donne, uomini o bambini. Richiesta anche l’assistenza sanitaria e il servizio di pulizia e igiene. Mentre tra i “servizi aggiuntivi” sono elencati tra gli altri: servizi di mediazione linguistica e culturale, sostegno socio-psicologico, insegnamento di elementi della lingua italiana e orientamento al territorio.

Potranno partecipare al bando e mettersi a disposizione degli immigrati strutture quali alberghi, enti ecclesiastici, associazioni pubbliche o private. La domanda con relativa documentazione andrà presentata entro il 26 agosto.