via Londra a Latina (Foto gentilmente concessa da Vittorio Bertolaccini)

Il grande fratello ci vede, il grande fratello ci multa, il grande fratello ci tiene a noi.

Ma al grande fratello sfugge una solo cosa: lo sporco.

Questa è una foto di via Londra, effettuata questa mattina, 26 marzo, che testimonia come per tenere una città pulita servono le ramazze e solo dopo, per mantenerla tale, forse, gli verranno in soccorso le multe.

Il delirio repressivo dela giunta Coletta ha effetto zero rispetto alla sua inefficienza.

Uno spettacolo indegno in pieno centro cittadino che smentisce la narrazione dei seguaci del regime che sono specializzati nel dare sempre le colpe agli altri: prima quelli di prima, ora ai cittadini.

Mai al loro dovere di tenere in decoro le strade di questa disgraziata città.

Hanno fatto la multa alla signora a Latina scalo colpevole di aver conferito il differenziabile nell’indifferenziato.

E mentre guardavano questo pelucco nel loro occhio non hanno visto legni, pezzi di armadi, scatoloni e altro, gettati per strada.

Questa è la città dei paradossi che per le buone coscienze di chi non può dare cattivo esempio.

Benvenuti nella città dove anche le multe giuste diventano abuso alla ragione.