Taglio del nastro previsto per sabato 21 settembre alle 10:30.

Un’inaugurazione in grande stile per l’iniziativa, firmata Coldiretti, che porterà in piazza del Popolo ogni sabato frutta e ortaggi a chilometro 0 e tanti prodotti del territorio.

“Si tratta di un mercato sperimentale che ci sarà tutti i sabati e a dicembre si interromperà per il Natale. Vorremmo comunque continuare dopo le festività natalizie.Al mercato – spiega il direttore di Coldiretti, Denis Carnello – non vedrete piatti di plastica e tra 10 giorni elimineremo anche le bottiglie di plastica. Saranno di un materiale completamente biodegradabile”.

Un modo per conciliare valorizzazione e promozione del territorio con la rivitalizzazione del centro storico di Latina.

“Questi prodotti straordinari hanno bisogno – conclude Carnello – di essere conosciuti anche attraverso il volto di chi, ogni giorno, lavora per portarli sulle tavole dei consumatori e per questo il mercato Campagna Amica è una grande opportunità proprio per il messaggio che fa arrivare alle famiglie, ai bambini, a chi vuole portare sulla propria tavola frutta, ortaggi, carni, formaggi e altri prodotti di qualità garantita anche sul piano della tutela ambientale e del rispetto per il nostro territorio”.

Sicurezza e tutela dei prodotti locali sono la parola d’ordine.

“L’economia a Latina soffre per la mancanza di infrastrutture, ma allo stesso tempo – conclude il sindaco di Latina Damiano Coletta – il territorio ha questa ricchezza e ci sono tanti giovani imprenditori che si stanno mettendo in gioco per una nuova economia e anche il nostro paese Italia deve trovare alle strade sulle quali dobbiamo lavorare tutti insieme. Ripristinare la cultura del mercatino contro civiltà dei consumi, ripristinare il contatto diretto tra produttore e consumatore, questa è la strada giusta. E farlo in piazza del Popolo assume un significato ulteriore per la città”.