Giovanna Miele
Giovanna Miele

Latina in emergenza a causa dei danni causati dal maltempo.

Strade allagate, alberi che continuano a crollare, buche che si riscoprono ad ogni passaggio.

Una situazione che sta mettendo la città in ginocchio esasperando i cittadini alle prese con la conta dei danni.

“Non è la prima volta che questo accade e dai banchi dell’opposizione abbiamo più volte sottolineato come l’amministrazione Coletta – interviene il consigliere comunale e provinciale di Forza italia, Giovanna Miele – avrebbe dovuto fare molto, ma molto di più sotto il punto di vista della manutenzione ordinaria della città. Quelli caduti in questi giorni non sono certo i primi alberi a venire giù. Negli anni scorsi avevamo avvertito e chiesto un monitoraggio approfondito della questione. C’è stato? Mi pare evidente la risposta”.

E’ vero che spesso il maltempo produce danni non preventivabili e non evitabili.

“Ma gli allagamenti in centro a causa delle caditoie non pulite oppure gli alberi che cedono perché non si è fatta prevenzione, sono episodi che si potevano controllare e mitigare. Siamo purtroppo davanti all’ennesima dimostrazione – conclude la Miele – dell’incapacità di questa amministrazione di programmare le sue scelte, di fare ordinaria manutenzione, di garantire la sicurezza dei cittadini. Siamo davanti a un fallimento totale e irrecuperabile. L’amministrazione farebbe bene e fare il punto della situazione prendendo atto della propria inadeguatezza. E non ci vengano a dire che è colpa del riscaldamento globale. Sarebbe l’ennesima presa in giro per i cittadini di Latina”,