lunedì 17 Giugno 2024
spot_img

Latina, il Pd torna all’attacco di Coletta. Zuliani: Dimissioni Lessio impongono la realtà di un fallimento”

“Un altro assessore che rinuncia. E non se ne va a un assessore qualunque, ma uno attorno al quale è stata costruita la proposta identitaria di Coletta e Lbc: l’ambiente, la gestione dei rifiuti, il verde. Alle parole generiche di Coletta di domenica scorsa, seguono atti politici concreti con le dimissioni di Lessio che impongono la realtà di un fallimento”.

Questo il commento a caldo del capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale a Latina sul suo profilo Facebook a seguito della notizia delle dimissioni dell’assessore.

“I “motivi personali” sono i soliti motivi che tutti gli assessori di Coletta hanno addotto alla loro scelta di lasciare, ma l’effetto che producono è tutto politico. Perché Lessio va via proprio alla vigilia della scelta che riguarda la discarica? Come si muoverà il sindaco e cosa proporrà in provincia a nome di tutta la città? Perché non se ne parla in consiglio e nelle commissioni? Perché il ripascimento non parte? Quali certezze abbiamo sul futuro di Abc? Quale il futuro dell’impiantistica dei rifiuti?”.

Una posizione molto netta con un giudizio molto forte rispetto alle ipotetiche aperture effettuate proprio dalla Zuliani nelle scorse settimane.

“Se l’assessore Lessio ha scelto di mollare e nessuno se ne era accorto, significa che è mancata la capacità di decodificare i segnali che arrivano dal proprio gruppo e dalla città. Ma soprattutto è mancata la capacità di scegliere, di agire, di rigenerarsi.
In una realtà in continua mutazione (Covid docet) la risposta – conclude la Zuliani – non può essere sempre la medesima: porta all’implosione”.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img