giovedì 2 Dicembre 2021

Latina, il centrodestra presenta il disegno di Legge per il Centenario: al centro il polo universitario

Questa mattina, nel point elettorale in centro, il candidato sindaco Vincenzo Zaccheo, l’onorevole Claudio Durigon, il senatore Nicola Calandrini ed il neo insediato presidente della Provincia, Domenico Vulcano, hanno presentato il disegno di legge in vista del Centenario della città di Latina.

“Oggi il centrodestra vuole dare un segnale a questa città – ha spiegato CalandriniSiamo già al lavoro per lo sviluppo di questo territorio per realizzare la Latina che abbiamo immaginato nel programma di governo”.

Il centro del disegno di legge è il polo universitario che sarà la priorità in questi 5 anni di amministrazione, qualora Zaccheo fosse eletto primo cittadino.

“Nel 2032 – ha detto Zaccheo – Latina sarà la città più giovane d’Europa. Questo impone al Paese, alla Regione Lazio, come anche all’UE, di predisporre un intervento legislativo che possa dar ristoro ad una città che, nel corso degli anni, ha dovuto subire la furia ideologica per il peccato originale della sua fondazione.

La Regione Lazio, attraverso la Legge n.27 del 2001, predispone varie iniziative per le città di fondazione. Angelo Tripodi, Capogruppo della Lega alla Pisana, sarà il nostro referente per tutte le iniziative messe in campo dalla Regione.

Questa proposta di legge sarà presentata alla Camera dei Deputati da Giorgia Meloni come prima firmataria, insieme a Claudio Durigon e Vittorio Sgarbi. Al Senato la prima firma sarà quella di Matteo Salvini e, a seguire, Nicola Calandrini, Claudio Fazzone, Marinella Pacifico, Maurizio Gasparri, Gaetano Quaglieriello e il senatore Saccone dell’Udc.

Interesseremo – ha sottolineato l’ex sindaco – anche il presidente Conte, Enrico Letta, Matteo Renzi e Carlo Calenda della validità di questo disegno di legge, oltre ogni steccato ideologico.

Un grande ausilio verrà dalla rappresentanza dei parlamentari europei: Salvatore De Meo, Nicola Procaccini, Matteo Adinolfi , Antonio Tajani e Simona Baldassarri ci guideranno per intercettare i fondi europei del Pnrr”.

Il cuore del disegno di legge è quello di trasformare il Nucleo di Fondazione in una cittadella universitaria acquisendo, al patrimonio indisponibile del Comune, gli edifici di Fondazione: Palazzo M, l’Intendenza di Finanza, la Banca d’Italia e gli uffici dell’ex Catasto.

“Auspico – ha aggiunto Zaccheo – che tale proposta di legge sia più condivisa possibile, anche dal centrosinistra: penso ad esempio alle rappresentanze regionali del Pd come Enrico Forte, Salvatore La Penna e, per i Cinque Stelle,  Gaia Pernarella”.

La senatrice Marinella Pacifico, che non è intervenuta personalmente, ha comunque mandato una  dichiarazione: “L’impegno a presentare un ddl per il centenario della nascita di Latina è un’imperdibile occasione per dare visibilità a questo territorio e promuovere i suoi punti di forza, quali l’unicità della struttura architettonica, studiata dagli urbanisti di tutto il mondo, e la realtà sociologica multietnica di integrazione di culture, il cui modello, storicamente in Italia e forse in Europa, solo Latina può vantare. Il ddl dovrà prevedere, che la nostra città insieme a tutta la provincia, durante il Giubileo 2025, saranno incluse nel percorso spirituale, culturale e artistico degli itinerari percorribili dai pellegrini, quali la via Francigena e i gioielli delle cattedrali di Fossanova e di Valvisciolo, nonché le innumerevoli chiese dei Monti Lepini”.

Durigon ha sottolineato l’importanza di rimettere al centro gli interessi di Latina anche a livello nazionale. Il presidente della Provincia, Vulcano, si è poi impegnato per esaudire una richiesta di Zaccheo: quella di concedere al Comune la casa cantoniera di Borgo Santa Maria per farne un centro civico.

 

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img