marina Latina lido

Controlli a tappeto sul litorale di Latina e tante multe staccate per i cittadini che non hanno rispettato le regole.

Questo il bilancio presentato in commissione trasporti dalla polizia locale. Nello specifico sono state 841 le sanzioni per divieto di sosta, alcune sono relative a diversi pre posizionamenti delle attrezzature da spiaggia da parte dei noleggiatori.

Importante l’opera di sgombero di alcuni camper posteggiati abusivamente, nei pressi del canale del Moscarello e del Ponte di Passo Genovese, evasi 37 esposti dei cittadini.

Nessuna criticità rilevata sugli stabilimenti balneari, che si sono attenuti agli ampliamenti stabiliti dall’ufficio demanio e sono risultati tutti in regola anche nel controllo delle serate di intrattenimento organizzate.

La commissione con questo specifico punto all’ordine del giorno era stata richiesta dal consigliere con delega alla marina, Maria Grazia Ciolfi.

Obiettivo: dare risposta alle segnalazioni dei cittadini nella consapevolezza che la polizia locale, pur lavorando in carenza di organico, ha impiegato ogni giorno tre unità che oltre sul litorale erano impegnate anche su territori limitrofi, svolgendo sulla marina un lavoro enorme, ancor più gravoso quest’anno per le ripercussioni dell’emergenza covid.

L’assessore Paola Briganti ha confermato che nelle intenzioni dell’amministrazione c’è quella di aumentare l’organico della polizia locale, che è già in programma e che spera si riesca a farlo entro la fine della consiliatura.

“Un forte ringraziamento va alla polizia locale per il suo operato nel corso della stagione balneare, molto impegnativa soprattutto quest’anno e, da quanto emerso in commissione, per arrivare ad una azione di controllo e sicurezza efficaci è necessario far fronte alla importante carenza di organico della polizia locale, come pure degli altri servizi dell’amministrazione ed auspichiamo che, come preannunciato dall’assessore Briganti, si riesca a procedere in tal senso con l’espletamento di concorsi per le assunzioni, perché – hanno commentato Ciolfi e Gianni Rinaldi, presidente della commissione Trasporti – un’amministrazione efficiente ha necessità di una squadra operativa adeguata oltre che di dirigenti capaci”.

Per quel che riguarda la stagione balneare appena trascorsa, domani 2 ottobre ci sarà la premiazione della prima edizione del Premio lido green di Latina.

“Sono molto soddisfatta – aggiunge Ciolfi – che la mia idea sia stata accolta con entusiasmo da Abc e dagli stabilimenti balneari, dai quali ho visto grande partecipazione. Siamo riusciti ad ottenere un grande risultato, soprattutto a livello di formazione per le buone pratiche. I vincitori saranno tre e la cerimonia si terrà alle 11 nel piazzale dei Navigatori a Foce Verde. L’evento è inserito nel contesto della manifestazione Puliamo il Mondo* organizzata dal Comune di Latina. Tra i premi, anche un buono da spendere presso un vivaio di Latina, per abbellire e rendere ancora più green il proprio stabilimento”.

Gli eventi di Puliamo il Mondo previsti per 3 e 4 ottobre, date le previsioni meteo avverse, slittano a 17 e 18 ottobre.