sabato 24 Febbraio 2024
spot_img

Latina compie 90 anni, questa sera il concerto e lo spettacolo pirotecnico

Latina ha compiuto 90 anni e in questi giorni sono infiniti gli appuntamenti per festeggiare il compleanno della città. A fare gli onori di casa durante la presentazione degli eventi il Commissario straordinario Carmine Valente con i Sub commissari Monica Perna e Maurizio Alicandro. A portare il suo saluto anche il Prefetto di Latina Maurizio Falco. “Grazie al Prefetto di Latina – ha esordito Valente – che con la sua presenza dimostra la sua vicinanza all’amministrazione comunale, avere alle spalle il Prefetto infatti significa avere alle spalle lo Stato”. “Abbiamo deciso di restituire alla città il Teatro D’Annunzio in occasione del 90esimo di Latina sebbene i tempi fossero strettissimi e le risorse a disposizione fossero limitate –. ha proseguito il Commissario -. A ottobre, appena insediati, ci siamo resi conto dell’importantissima data, che purtroppo non era supportata da un comitato feste. La riapertura del teatro ha dato la possibilità di immaginare questa festa facendola coincidere il 90esimo di Latina. Un forte ringraziamento va agli uffici del Comune, che molto si sono impegnati affinché il teatro tornasse ai suoi splendori”.
Il programma
Allo scoccare della mezzanotte di questa sera, 18 dicembre, ci sarà lo spettacolo pirotecnico con fuochi d’artificio.
La giornata prosegue alle 18 con la Santa Messa, celebrata nella Cattedrale di San Marco, dal Vescovo Mons. Mariano Crociata.
Le celebrazioni infine si concluderanno alle 19.30 con il concerto dell’Ensemble Simphony Orchestra diretta dal Maestro Loprieno con “Alla scoperta di Morricone” (con la partecipazione straordinaria dell’attore Luca Angeletti) presso il Teatro D’Annunzio che per l’occasione verrà riaperto dopo sei anni di chiusura per lavori. Madrina della serata sarà l’attrice di Latina Ilaria Spada.
Al programma si associano due eventi: la Mostra documentaria “Nascita di una città” l’avvio dell’amministrazione comunale (1931-1934) attraverso le carte dell’Archivio di Stato di Latina. L’esposizione, realizzata in collaborazione e con il contributo scientifico dell’ISUS-Istituto di Scienze Umane e Sociali, sarà visitabile per tutta la giornata del 18 dicembre dalle 9 alle 17 presso i locali dell’Archivio di Stato di Latina in via dei Piceni 24.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img