Italia in Comune sosterrà la ricandidatura di Pierluigi Sanna alla guida del Comune di Colleferro.

Sanna nel 2015 aveva sbaragliato i suoi avversari conquistando la poltrona più alta del Comune.

Giovane e molto amato dai cittadini dalla sua ha risultati importanti in primis la chiusura della discarica di Colleferro ma anche progetti, entrati in cantiere, per migliorare il decoro e le infrastrutture della città.

A pochi giorni dall’evento, previsto per il 25 gennaio, in cui ufficializzerà la scelta di ricandidarsi aprendo di fatto una campagna eettorale che porterà alle urne a maggio, arrivano i primi sostegni ed attestati di stima.

A prendere posizione sono il coordinatore nazionale di Italia in Comune, Alessio Pascucci e il sindaco di Latina, Damiano Coletta vice presidente del movimento.

“Quella di Sanna è stata – spiega Pascucci – un’esperienza amministrativa vincente come dimostra lo storico successo raggiunto qualche giorno fa con la chiusura, dopo 26 anni di battaglie per l’ambiente e il territorio, della discarica di Colleferro, la più grande nel Lazio dopo quella di Malagrotta a Roma”.

Nel 2015 a sostegno di Sanna oltre al Partito democratico c’erano alcune liste civiche.

“Italia in Comune – continua Coletta – ringrazia il lavoro sul territorio portato avanti dalla nostra referente Cristina Vittori e conferma il criterio scelto in tutte le competizioni elettorali nelle quali siamo presenti, ovvero il sostegno a candidature che nascono dal territorio su spinta della società civile ma soprattutto che premiano l’esperienza di chi ha dimostrato di governare i territori essendo sempre al fianco dei cittadini”.