Matilde Celentano

Una lista di professionisti pronti ad intervenire in aiuto delle persone in difficoltà a causa di piccole emergenze domestiche che si verificano in questo momento di emergenza legata al Coronavirus.

Questa la proposta del consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Matilde Celentano, che ha raccolto le segnalazioni e le richieste di aiuti provenienti soprattutto dalle fasce più deboli della società in questa fase delicatissima.

Sono tantissimi, infatti gli anziani e le persone sole che, anche nelle zone periferiche di Latina, sono alle prese con piccoli problemi quotidiani diventati enormi a causa dell’isolamento forzato in atto per contenere il contagio.

“Mi giungono continuamente segnalazioni di anziani soli in cassa che sottolineano come sia difficile reperire elettricisti, idraulici, tecnici di computer disponibili a recarsi a domicilio. Serve una squadra pronta ad intervenire per le emergenze domestiche, nel rispetto delle norme di sicurezza. In questa circostanza è importante essere propositivi al massimo e trovare tutte le modalità possibili per andare – spiega la Celentano – incontro alle persone sole e fragili”.

Criticità che dovrebbero e potrebbero essere discusse sul piano operativo ed amministrativo se non fosse che le commissioni sono in stand by.

“La commissione welfare in questo periodo sarebbe stata utile come il pane per fornire un indirizzo utile al superamento dei disagi scaturiti dall’emergenza sanitaria in atto, che non riguardano soltanto la salute ma i diversi aspetti della vita delle persone costrette alla distanza. Come opposizione abbiamo chiesto la convocazione della commissione, ma ad oggi ci viene detto dalla maggioranza che non rientra nelle attività urgenti. Una posizione incomprensibile, dal momento che abbiamo testato con la commissione Bilancio che è possibile ragionare in video conferenza. E allora perché non per la commissione Welfare?”.

Un’emergenza, quindi, quella in atto a cui si aggiunge la gestione in versione “uomo solo al comando” attuata da Lbc e dal sindaco Coletta.

“Il sindaco parla di patto per la città. Il primo cittadino ha organizzato una chat con tutti i consiglieri comunali, promuovendo il massimo della collaborazione. Ma tutte le nostre proposte – conclude la Celentano – vengono cestinate. Come al solito una collaborazione a modi Lbc”.