giovedì 18 Agosto 2022

Latina città universitaria, il capoluogo entra nel circuito ErasmusPlus

In occasione del lancio del nuovo Programma comunitario Erasmus Plus, valido per il periodo 2021-2027, l’Amministrazione comunale ha voluto consolidare la propria strategia di apertura all’Europa già avviata negli anni precedenti attivando un nuovo progetto di mobilità in entrata che prevede l’accoglienza sul territorio di Latina di studenti, neodiplomati e docenti provenienti da altri Paesi europei.
Grazie a questa iniziativa, attualmente, 35 tra studenti e studentesse provenienti dalla Spagna stanno svolgendo tirocinio presso uffici comunali, associazioni e nelle amministrazioni di istituti tecnici, secondo i loro profili di formazione.
Latina entra dunque a far parte del circuito delle città europee per la mobilità in entrata e non più soltanto per quella in uscita. Il progetto, fortemente voluto dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Giovanili guidato da Laura Pazienti, oltre a rappresentare un’opportunità di tirocinio professionale per i giovani provenienti da altri Paesi europei, può generare significative ricadute sul tessuto imprenditoriale locale che potrà avvantaggiarsi di risorse giovani e specializzate da inserire all’interno dei processi produttivi per l’intera durata dei periodi di mobilità che frequentemente è di 3 mesi con punte fino a 6 mesi.
Ieri una delegazione in rappresentanza degli studenti e delle studentesse spagnole è stata ricevuta dal Sindaco Damiano Coletta, alla presenza delle Assessore alla Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili Laura Pazienti e all’Ufficio Europa Adriana Calì. Il primo cittadino ha sottolineato l’importanza di questa opportunità che da ora, ciclicamente, sarà offerta dalla nostra città ai giovani europei nei programmi giovanili Erasmus Plus nei quali l’Italia è da sempre molto attiva. Era presente all’incontro anche la professoressa Anna Reali, vice preside dall’Istituto San Benedetto, referente per Lula Consulting (società di consulenza che collabora con il Comune nella progettazione tecnica e nella gestione dei progetti di mobilità Erasmus Plus) e per i programmi Erasmus Plus mobilità in entrata.

CORRELATI

spot_img
spot_img