giovedì 29 Settembre 2022

Latina, cercasi chiarezza sul futuro di Abc dopo la sentenza. Chiesto consiglio ad hoc

Un consiglio comunale ad hoc per affrontare la viceda azienda speciale dei rifiuti ed, in particolare, la questione inerente gli esiti che sulla gestione dei rifiuti avrà la recente sentenza del Consiglio di Stato.

La richiesta è firmatadai consiglieri di Forza Italia, Giovanna Miele, Alessandro Calvi e Giorgio Ialongo, di Fratelli d’Italia, Andrea Marchiella, Raimondo Tiero e Matilde Celentano, e per la Lega, Massimiliano Carnevale e Matteo Adinolfi.

Il sindaco di Latina e la sua giunta pensavano di essere riusciti a prendere tempo senza grandi difficoltà nell’ultima commissione ambiente.

In questa sede si era detto che nessun cambiamento ci sarebbe stato nella gestione dei rifiuti sul territorio e che si stava approfondendo il contenuto della sentenza.

Ma l’opposizione non è rimasta a guardare e vuole portare la vicenda nell’unica sede opportuna ed istituzionalmente riconosciuta che è quella del consiglio comunale.

“Dobbiamo capire – spiega il consigliere comunale di Forza Italia, Giovanna Miele – come procedere all’esecuzione della sentenza che non lascia spazio a libere interpretazioni ma esige una chiara visione da parte di questa amministrazione in merito al da farsi”.

Il rischio, infatti, è quello di una serie di contenziosi derivati da errori procedurali, con il rischio di non poter accedere al tanto sospirato mutuo per via di questa sentenza, con il rischio che il porta a porta, già difficile di per sé, diventi un miraggio, ci sembra quanto mai giusto fermarci e capire come continuare.

“Abbiamo atteso che arrivassero cenni dalla maggioranza rispetto al da farsi, ma non si può attendere e quindi è nostro dovere sapere dal sindaco come e se il servizio continuerà, anche per rispetto dei cittadini e dei lavoratori tutti. L’esternalizzazione del servizio – conclude la Miele – non avrebbe comportato tutti questi problemi e sono certa che Latina oggi sarebbe una città più pulita, dotata di un sistema di igiene urbana funzionante”.

Alessia Tomasini
Nata a Latina è laureata in Scienze politiche e marketing internazionale. Ha collaborato con Il Tempo e L'Opinione ed è stata caporedattore de Il territorio e tele Etere per la politica e l'economia. L'esperienza nell'ambito politico l'ha vista collaborare con pubbliche amministrazioni, non ultima quella con la regione Lazio, come portavoce e ufficio stampa.

CORRELATI

spot_img
spot_img