lunedì 17 Gennaio 2022

Latina, cercasi candidato sindaco disperatamente. Nuovo giro di boa nel centrodestra

Doveva concludersi tutto entro novembre, ma come la storia insegna, i tempi per arrivare alla scelta di un candidato sindaco per Latina si stanno trascinando ben oltre le più rosee previsioni.

Se nessuno mette in dubbio, almeno per ora, che il centrodestra debba andare unito a queste amministrative che passeranno sotto il segno del 2021 è altrettanto vero che la quadra sui nomi è tutt’altro che vicina a raggiungere la meta.

Gli incotri tra Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia proseguono. Giovedì è previsto, salvo nuove variazioni, una nuova riunione tra i partiti di riferimento del centrodestra.

All’ordine del giorno l’analisi della situazione di Roma ma anche quella del capoluogo pontino. I nomi che erano stati messi precedentemente sul tavolo non avrebbero entusiasmato.

L’ago della bilancia, inoltre, non pende ancora in modo definitivo sull’opzione di un candidato politico, quindi proveniente dalla classe dirigente e dall’apparato, o su quello civico.

La prima opzione vedrebbe maggiori possibilità di esprimere, almeno sulla carta, la candidatura in tal senso per Forza italia e Fratelli d’Italia mentre la seconda comportorebbe la garanzia di una sintesi e di una convergenza anche da parte di quell’area moderata, non necessariamente legata ai partiti, che non si è ancora schierata e che rappresenta l’elettorato più volubile ed appetibile a cui ambire.

La sfida sta proprio nella capacità di uscire fuori da schemi, quelli del centrodestra a tre punte, che forse ha già fatto la sua storia.

Aprirsi all’esterno ed acquisire forza tramite la fdelizzazione di un elettorato diverso e diversificato oltre che capace di muoversi in campi non standardizzati potrebbe essere la scelta vicente in una campagna elettorale che anche solo sul piano delle modalità di svolgimento resta tutt’altro che semplice.

Da non sottovalutare il fatto che solo dopo la decisione sul candidato sindaco di Roma si scoprirà inoltre a chi tra Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia spetterà l’onere, e l’onore, di sancire la scelta su Latina.

Alessia Tomasini
Nata a Latina è laureata in Scienze politiche e marketing internazionale. Ha collaborato con Il Tempo e L'Opinione ed è stata caporedattore de Il territorio e tele Etere per la politica e l'economia. L'esperienza nell'ambito politico l'ha vista collaborare con pubbliche amministrazioni, non ultima quella con la regione Lazio, come portavoce e ufficio stampa.

CORRELATI

spot_img
spot_img