domenica 21 Luglio 2024
spot_img

Latina Calcio, la concessione del Francioni diventa un caso. De Amicis interroga il sindaco

di Luigi D’Arcangelis – La gestione dello stadio Francioni diventa materia di interrogazione in Consiglio Comunale. A sollevare la questione è il consigliere del Partito Democratico Enzo De Amicis, che ha chiesto chiarimenti al sindaco Di Giorgi in merito alla convenzione stipulata tra il Comune di Latina e il Latina Calcio per l’utilizzo dello stadio del capoluogo pontino.

In particolare, uno dei punti più spinosi riguarda il versamento o meno all’ente, da parte della società calcistica, di una quota degli utili derivanti dalla pubblicità venduta all’interno dell’impianto sportivo.

“Le chiedo – le parole di De Amicis – a quanto sono ammontati gli introiti per il Comune di Latina, visto che la concessionaria dello Stadio Comunale avrebbe dovuto versare il 5% degli eventuali utili di gestione (entro il 15 luglio di ogni anno) derivanti dall’uso della pubblicità all’interno dell’impianto sportivo, che si dovevano desumere dal bilancio consuntivo annuale o dal rendiconto annuale”.

Sul tema del contratto di concessione del Francioni, De Amicis sottolinea come “l’ultimo contratto convenzionale stipulato tra l’Amministrazione Comunale e la U.S. Latina Calcio S.r.l. è stato sottoscritto 17 novembre 2009, con decorrenza dalla stagione agonistica 2009/2010. Ad oggi, a convenzione abbondantemente scaduta, non mi risultano altri rapporti contrattuali stipulati dal Comune di Latina e la stessa Società calcistica”.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img