mercoledì 28 Settembre 2022

Latina Calcio in serie C, si apre uno spiraglio?

Diciamolo in tutta onestà: per quanto successo quest’anno, e per gli indubbi meriti del Monterosi, il secondo posto del Latina Calcio 1932 nel girone G della serie D, e la vittoria nei play off sono, onestamente, il massimo che si potesse pretendere.

Una vittoria, quella nella post season, che significa accaparrarsi un posto al sole in caso di ripescaggio,. E andiamo a vedere, quindi, quali possibilità ci sono per i nerazzurri di ottenere la promozione in Lega Pro.

Per essere ripescati è necessario che qualcuna delle formazioni aventi diritto rinunci. Al momento sono tre le squadre a serio rischio iscrizione nella prossima Serie C 2020/2021.

Il Teramo, ad esempio, che ha la necessità di trovare almeno 200.000 euro in breve tempo; cosa non facile, visto che ance il presidente sembra intenzionato a mollare. Quindi il Catania: nonostante le tante rassicurazioni dei vertici della Lega, gli etnei hanno diverse centinaia di migliaia di euro di debiti. Una mossa sensata, quindi, sarebbe quella di rinunciare e ripartire dalla D, una sola categoria più in basso, senza fardelli. Infine il Gozzano, una neo promossa che, a quanto pare, potrebbe rinunciare al salto di categoria conseguito sul campo.

Stando alle indiscrezioni che arrivano dalla stanza dei bottoni della Lega, in prima file nell’eventualità di posti vacanti ci sarebbe proprio il Latina, assieme al Picerno (tra coloro che hanno vinto i play off) e la coppia Ravenna e Fano tra le retrocesse dalla C.

Staremo a vedere.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img