Home Dai Comuni Latina bene comune elegge il consiglio regionale: ecco tutti i nomi

Latina bene comune elegge il consiglio regionale: ecco tutti i nomi

Latina bene comune si rinnova e si prepara ai prossimi confronti elettorali nel capoluogo pontino. In seguito alla votazione

0
Dario Bellini
Latina bene comune si rinnova e si prepara ai prossimi confronti elettorali nel capoluogo pontino. In seguito alla votazione tenutasi nelle giornate di giovedì 1 dicembre e venerdì 2 dicembre Latina Bene Comune ha rinnovato il proprio consiglio generale. Questa la nuova composizione: Dario Bellini; Valeria Campagna; Floriana Coletta; Alessio Ciotti; Rita Di Rosa; Patrizia Ferrari; Isabella Grassucci; Patrizia Migliozzi; Gabriella Monteforte; Giuseppe Panico; Gianmarco Proietti; Emilio Ranieri; Marino Sabatino; Maria Rosaria Trovò. Sono altresì eletti, su indicazione di LBC Giovani, Michele Bisceglia e Beatrice Fois.
Il Consiglio Generale è l’organo statutario che deve assicurare e monitorare l’attuazione del programma politico approvato dall’Assemblea dei soci e delle socie attraverso l’impegno responsabile dei componenti che lo costituiscono e la collaborazione attiva degli altri organi di cui il movimento si dota: LBC Giovani, i Forum ed i Presidi Territoriali. Il Consiglio Generale dovrà dotarsi di un’organizzazione che abbia definite e chiare le responsabilità e le finalità programmatiche di ciascun membro o gruppi di membri che, periodicamente, dovranno relazionare sullo stato dei loro programmi di competenza.
È stata la consultazione interna più partecipata nella storia di Lbc. Sintomo di vitalità e di un entusiasmo quanto mai acceso. Ne è riprova anche l’elevata rappresentanza della componente giovanile: nel nuovo Consiglio Generale ci sono quattro persone nate tra il 1997 ed il 2000. Trattasi di un altro passaggio importante nell’ambito di un percorso congressuale, avviato a marzo, che porterà il Movimento ad assumere una struttura sempre più rilevante ed attrezzata in vista delle prossime sfide politiche. Buon lavoro ai neoeletti e alle neoelette componenti del Consiglio Generale.

Exit mobile version