operatori sanitari
L'ospedale Santa Maria Goretti di Latina

,L’ha definita una guerra il direttore generale della Asl di Latina proprio in queste ore e lo dimostra il fatto che l’ospedale Santa Maria Goretti si sta rapidamente riorganizzando per recuperare spazi in cui collocare posti letto per pazienti affetti da Covid 19.

Mentre continuano ad esserci negazionisti dell’ultima ora che ingenerano dubbi, insinuano improbabili violazioni della Costituzione e si accaniscono in atteggiamenti, dall’uso errato della mascherina agli assembramenti, il numero di persone ricoverate per complicazioni continua implacabile a crescere.

Simbolo di questa guerra contro il tempo ma anche contro la mancanza di spazi adeguati e risorse è la decisione di togliere le panche della Cappella interna al Goretti per fare spazio a nuovi posti letto.

Postazioni per tenere sotto osservazione pazienti che necessitano di monitoraggio ed assistenza ma con sintomi che non richiedono la terapia intensiva o sub intensiva.

Intanto si sta procedendo a spostare alcune discipline in altri ospedali pontini per evitare la commistione tra pazienti Covid e no Covid.