martedì 29 Novembre 2022

Latina, aggredisce passanti e agenti minacciandoli di morte e di infettarli con il sangue. Arrestato 28enne

Due equipaggi della squadra volante sono intervenuti questa notte, intorno alle 2, nella sala Bingo della Galleria Pennacchi dove era stata segnalata una persona in evidente stato di alterazione che stava molestando i passanti.

Il vigilante che aveva contattato il 113, ha raccontato agli agenti che il giovane aveva evidenti ferite alle mani e al labbro superiore e che gli si era avvicinato chiedendogli una sigaretta per poi cercare, senza alcun motivo, lo scontro fisico costringendolo a rifugiarsi all’interno della sala Bingo e a chiudersi all’interno mentre il ragazzo tempestava di pugni la porta d’accesso.

Contestualmente gli agenti erano stati allertati da alcuni passanti della presenza, in via Lago Ascianghi, di un umo che stava molestando dei passanti.

Sul posto è intervenuto anche il personale dl 118.

Trovato il ragazzo gli agenti hanno cercato di identificarlo ma l’uomo non solo si è rifiutato ma ha reagito violentemente contro i presenti minacciandoli di infettarli con il proprio sangue.

Immobilizzato è stato soccorso e poi portato in questura dove è arrivato a minacciare di morte gli agenti, prendendo a calci e pugni una porta ed un computer per poi sputare contro gli agenti.

Il 28enne, pluripregiudicato, è stato arrestato.

I reati sono quelli di resistenza, oltraggio, minacce e lesioni a pubblico ufficiale nonchè danneggiamento aggravato a beni dello Stato.

L’uomo è ora detenuto nel carcere di Latina in attesa del rito direttissimo che si terrà domani, 2 marzo, come disposto dal pubblico ministero di turno, Taglione.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img