Logo-ABC

L’azienda speciale Abc apre ilconfronto con i sindacati sul piano industriale.

E, soprattutto, sullo stato dell’arte degli obiettivi in esso contenuti.

“Recentemente – spiega il segretario del presidio di Latina per la Fit-Cisl del Lazio, Tiziano Filosi – abbiamo inoltrato una richiesta di convocazione proprio perché riteniamo necessario approfondire le tematiche relative ai livelli occupazionali, alla sicurezza sul lavoro, all’organizzazione dei carichi e all’acquisto dei mezzi”.

La speranza del sindacato è che prosegua la collaborazione intrapresa finora, che ha portato ad un passaggio da Latina Ambiente ad Abc che non ha impattato sui livelli occupazionali e retributivi portando alla stabilizzazione di molti lavoratori che erano in somministrazione.

A breve, inoltre, dovrebbe partire l’iter di selezione pubblica per l’assunzione di 22 ulteriori lavoratori a tempo indeterminato, che produrrà una graduatoria per eventuali estensioni di organico stagionali.

“Riteniamo fondamentale elaborare una ripartizione dei carichi di lavoro equa e strategica in vista della partenza della raccolta porta a porta nel 2020. Siamo soddisfatti di aver sostenuto fin dal primo momento il passaggio da Latina Ambiente ad Abc, contrastando chi all’epoca propendeva – conclude Filosi – per la liberalizzazione e oggi dichiara che il passaggio è stato naturale e scontato. I fatti dimostrano che abbiamo fatto la cosa giusta, adesso la nostra attenzione resta alta a difesa dei lavoratori e per garantire un buon servizio alla città”.