martedì 16 Luglio 2024
spot_img

Lastre di eternit abbandonate in strada a Latina; l’intervento di bonifica

Il sottopasso di via Vespucci a Latina è purtroppo diventato nuovamente il teatro di un vergognoso atto di inciviltà che mette a repentaglio la sicurezza di chiunque lo attraversi. Nelle ultime ore si è scoperta la presenza di una notevole quantità di lastre di eternit abbandonate lungo la corsia di marcia di questo tunnel, sollevando preoccupazioni significative per l’ambiente e la salute pubblica.

L’episodio ha rivelato un comportamento irresponsabile e pericoloso da parte di alcuni individui. Si suppone che queste lastre di eternit siano state scaricate da un autocarro, il cui conducente ha evidentemente scelto di ignorare completamente le leggi e l’etica civica, effettuando una sosta lampo per disfarsi di questo materiale altamente nocivo.

Le lastre di eternit, infatti, contengono amianto, una sostanza estremamente dannosa per la salute umana. L’abbandono di queste lastre non solo viola le normative ambientali, ma rappresenta anche un rischio concreto per chiunque utilizzi il sottopasso di via Vespucci, in quanto l’amianto può liberare fibre dannose nell’aria se disturbato o danneggiato.

La scoperta di questa discarica abusiva ha richiesto l’intervento immediato delle autorità locali, in particolare della Polizia Locale. In primo luogo, la corsia interessata è stata interdetta al traffico, al fine di garantire la sicurezza dei veicoli in transito e dei pedoni. Successivamente, è stata avviata un’indagine per identificare i responsabili di questo atto illecito.

Purtroppo, il sottopasso di via Vespucci è diventato negli anni un punto critico per l’abbandono indiscriminato di rifiuti di ogni genere, inclusi quelli speciali.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img