martedì 16 Aprile 2024
spot_img

L’assessore Nasti risponde al question time di Lbc sul Garage Ruspi: “Sarà destinato ai giovani”

L’assessore al bilancio del comune di Latina Ada Nasti, ha risposto all’interrogazione di Lbc sull’ex Garage Ruspi, illustrata in Consiglio comunale, nella seduta di question time.

“L’ex Garage Ruspi – ha detto – sarà un luogo pensato per i giovani, un punto di riferimento per gli studi e per momenti di aggregazione dove non mancheranno spazi espositivi, un’area per il coworking, ma anche un contenitore dove dare vita a nuove idee e progettualità”.

“L’immobile – ha spiegato ancora l’assessore Nasti – sarà presto nella disponibilità dell’amministrazione comunale, dopo essere stato interessato da un importante progetto di recupero che ha previsto interventi tesi a realizzare spazi multifunzionali per circa 800 metri quadrati al piano terra e laboratori multimediali al primo piano. L’amministrazione guidata dal sindaco Celentano ha già avviato con la Sapienza, università di Roma, un’interlocuzione finalizzata ad una progettualità condivisa, con l’obiettivo di allocare nel centro storico della città un polo funzionale non solo alle esigenze dell’ateneo ma dell’intera comunità, pienamente integrato nel tessuto sociale cittadino. Un luogo pensato non solo per gli studenti universitari ma per soddisfare tutti i giovani di Latina, la loro vivacità e le loro idee progettuali ”.

Quindi l’assessore ha ricostruito l’iter che ha portato il Comune di Latina ad acquisire l’immobile.

“Con delibera della giunta comunale numero 709 del 15 dicembre 2006 – ha sottolineato – l’amministrazione comunale dell’epoca, volle acquisire dagli eredi Minardi-Ruspi, l’edificio che si colloca nel centro cittadino, in quanto ritenuto idoneo per soddisfare i bisogni connessi al miglioramento delle esigenze logistico-funzionali del polo universitario. Polo che, su spinta dell’amministrazione comunale, vedrà ampliare l’offerta formativa con l’apertura di nuove facoltà. Un passaggio che consentirà di fare di Latina una vera e propria città universitaria, con più spazi e più servizi, mettendo in funzione anche la sede dell’ex Banca d’Italia”.

Nel corso della sua risposta all’interrogazione di Lbc, l’assessore Nasti ha precisato che i costi di gestione del “nuovo” Garage Ruspi si aggirano, in base ad una stima redatta dagli uffici, intorno ai 100mila euro l’anno: “Per questa ragione – ha concluso – è indispensabile che l’immobile venga gestito da un ente strutturato ed in grado di sostenerne l’onere economico”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img