sabato 2 Luglio 2022

L’appello al voto della Lega, Valletta: “Basta improvvisati in comune. Ci vuole gente capace”

Ultimi scampoli di campagna elettorale negli undici comuni della provincia di Latina che domenica andranno al voto per il rinnovo del consiglio comunale e per l’elezione del sindaco.

Proprio nel capoluogo la battaglia sarà asprissima, tra tutti i candidati ma, soprattutto, tra il rappresentante del centro destra, Zaccheo, ed il sindaco uscente Coletta.

Proprio a sostegno di Zaccheo, uno degli ultimi interventi consentiti, prima del silenzio elettorale che scatterà venerdì, è quello del consigliere comunale della Lega Vincenzo Valletta, che dice: “Manca una manciata di giorni al voto che consentirà a Latina di uscire da anni di torpore ed inutili ideologie. Abbiamo affrontato una campagna elettorale diversa da tutte quelle che avevano contraddistinto il panorama politico prima della pandemia che ha posto la politica e l’amministrazione di fronte ad una serie di responsabilità a cui non possiamo in alcun modo sottrarci”.

Per Valletta, poi: “Latina ha bisogno di tornare a brillare sul panorama provinciale e italiano. Per questo sono convinto che nessuno come il candidato sindaco Vincenzo Zaccheo che, personalmente in qualità di candidato al consiglio comunale, e come Lega, sosteniamo, possa, con la concretezza e la determinazione che lo caratterizza, portare a termine le tante opere incompiute che pesano sulla città ma soprattutto agire sul quotidiano donando a Latina un presente di decoro, pulizia, sicurezza di cui, purtroppo, da troppo tempo, si sono perse le tracce”.

Tante cose da fare nell’immediato, ma tante da fare anche nel futuro. Sempre Valletta: “Abbiamo tante sfide di fronte ma abbiamo anche l’esperienza per poterle vincere. Con Vincenzo Zaccheo sindaco Latina potrà contare non solo sull’autorevolezza e legittimità di un leader in grado di battersi in ogni sede istituzionale affinché questa città dismetta le vesti di cenerentola del Lazio e si riappropri del proprio ruolo di capoluogo di provincia simbolo della laboriosità e tenacia di chi l’ha creata e di chi oggi qui ha scelto di vivere, investire, lavorare e crearsi una famiglia ma anche su una maggioranza di cui mi auguro, con il supporto dei cittadini, di far parte in grado di restare compatta sugli obiettivi da raggiungere”.

Quindi un duro attacco a coloro che, negli ultimi cinque anni, hanno governato la città: “Latina merita di essere governata in modo equilibrato e stabile senza strappi legati a personalismi e malumori, con una giunta formata da persone preparate e che conoscano i propri settori senza improvvisarsi. Latina merita di cogliere le tante possibilità che le sono state sottratte in termini di sviluppo infrastrutturale, di manutenzione ordinaria della viabilità di rilancio del turismo e investimenti sulla marina, di valorizzazione delle proprie vocazioni agricole ed imprenditoriali a tutti i livelli, di riappropriazione di un centro storico diventato l’ombra di se stesso, di occupazione e di sviluppo. Noi ci siamo a sostegno dell’unico candidato sindaco che a questi obiettivi saprà dare sostanza e realizzazione. Con Vincenzo Zaccheo il centrodestra ha la possibilità di tornare a governare Latina e di dare ai cittadini le risposte che attendono da tempo”.

CORRELATI

spot_img
spot_img