martedì 23 Aprile 2024
spot_img

La voce libera di Peppino Impastato a Cisterna in un convegno con le scuole per la legalità

La cultura della legalità legata al volto di un uomo simbolo, domani protagonista a Cisterna di Latina. L’appuntamento è per giovedì 4 aprile, alle 16.30, nell’Aula Consiliare. L’Istituto Comprensivo “Plinio il Vecchio” ha organizzato un incontro formativo dal titolo “L’eredità di Peppino Impastato: promuovere la legalità attraverso il coraggio, l’impegno e la determinazione! Il coraggio di ribellarsi e combattere per affermare i valori della legalità, della giustizia e della libertà. Impegno, educazione, senso civico per un futuro migliore”, con la partecipazione del fratello di Peppino, Giovanni Impastato, che ha portato avanti la lotta del fratello ed è tra i fondatori di “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato”.

La voce libera di Peppino Impastato è oggi più che mai viva. La forza della sua storia continua a coinvolgere generazioni intere e a camminare sulle gambe di molti giovani, affinché possano essere protagonisti e artefici di una società più giusta.
Interverrà anche la Garante dell’Infanzia e Adolescenza Regione Lazio dott.ssa Monica Sansoni. L’evento, curato dalla referente di Istituto del progetto “Generazioni connesse”, prof.ssa Maria Teresa Suglia, è inserito all’interno del Patto Educativo di Comunità, promosso dal Comune e sottoscritto da tutti i dirigenti scolastici di Cisterna e dalle associazioni del terzo settore.

L’intento è quello di coinvolgere tutti, genitori, insegnanti, educatori, studenti, professionisti e autorità territoriali, per riflettere sulle tematiche della giustizia e della legalità attraverso la figura simbolo di Peppino Impastato.

«La Legalità offre, infatti, per i nostri giovani studenti e la comunità educante, una base per comprendere e promuovere la convivenza civile e il benessere collettivo – afferma la dirigente scolastica Fabiola Pagnanelli – pertanto i valori della legalità rappresentano un pilastro fondamentale per la costruzione di una società giusta e inclusiva, offrendo legittimità e obiettivi che possono servire da guida per i nostri allievi nel loro percorso di formazione e crescita civica. In quest’ottica, incontrare Giovanni Impastato, fratello di Peppino, rappresenta un’opportunità per  riflettere sulle sfide e le conquiste nella lotta contro la criminalità organizzata e sulla necessità di promuovere la cultura della legalità a tutti i livelli della società. La testimonianza di Giovanni Impastato può aprire preziose prospettive e ispirare azioni concrete per rafforzare le istituzioni e coinvolgere tutti nella difesa e promozione dei valori democratici e della giustizia”.
PROGRAMMA INCONTRO:
16.30-16.50  Apertura del seminario di formazione con i saluti dei Dirigenti Scolastici: Prof.ssa Fabiola Pagnanelli, Prof.ssa Nunzia Malizia, Prof. Nicolino Ingenito, Prof.ssa Anna Totaro.
Sindaco Dottor Valentino Mantini
Vicesindaco Dott.ssa Maria Innamorato
Ass. Politiche Giovanili e Infanzia Prof.ssa Michela Mariottini
 16:50-17:10   Breve introduzione sulla vita e l’opera di Peppino Impastato attraverso un docufilm.
–  Coro degli alunni delle classi prime della scuola secondaria di primo grado – esibizione con la canzone “I Cento passi”. Lettura di estratti dal libro “Mio fratello, tutta la vita con Peppino”,  riflessioni sulla narrazione a cura degli studenti.
17:10-17.45  Intervento di Giovanni Impastato sulla vita e il sacrificio di suo fratello Peppino, che ha saputo ribellarsi e combattere per affermare i valori della legalità, della giustizia e della libertà.
–  Analisi dell’impatto attivista di Peppino Impastato sulla lotta contro la mafia e la promozione della legalità
–  Continuare l’impegno: strategie per combattere la mafia e promuovere la Legalità.
17:45-18:10  Il ruolo della Legalità nella tutela dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
 Intervento della Garante dell’Infanzia dell’Adolescenza dott.ssa Monica Sansoni, su politiche e iniziative per proteggere i giovani dai rischi della criminalità e promuovere la cultura della Legalità.
18:10-18:30    Intervento dei ragazzi del Consiglio Comunale dei Giovani
                        Intervento degli studenti degli istituti scolastici
                        Domande ed interazione con il pubblico.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img