Assume toni minacciosi la posizione del comune di Gaeta nei confronti dell’Autorità portuale.

In un comunicato diffuso dall’assessorato all’economia del mare, l’assessore Teodolinda Morini interviene sulla mancata apertura della struttura, che da oltre di un anno attende solo di essere utilizzata. 

Secondo l’assessore non esiste una sola motivazione, o almeno questa motivazione non è stata ancora resa nota, per cui la struttura continui a restare chiusa.

“Chiediamo che la struttura sia resa immediatamente fruibile ed operativa in quanto sono state esperite tutte le procedure per l’assegnazione degli stalli”. Sbotta l’assessore Morini.

L’intento dell’amministrazione comunale è quello di garantire dignità nello svolgimento del loro lavoro agli operatori del settore e una migliore qualità della vita ai residenti del quartiere la Peschiera. 

“Sono trascorsi ormai cinque anni – conclude l’assessore Morini – da quando, nel 2015, si concludeva la fase progettuale e si procedeva col bando per la realizzazione di un’opera fondamentale per Gaeta. Ad oggi però la struttura, idonea sia dal punto di vista strutturale che funzionale allo svolgimento di questa importante attività commerciale, è chiusa: perché?”