“Dopo i mesi di chiusura a causa del lockdown per l’emergenza coronavirus oggi ci si mette anche il maltempo a dare problemi agli operatori balneari”.

Con queste parole il delegato del sindaco di Latina alla marina, Maria Grazia Ciolfi, commenta quanto accaduto questa notte e questa mattina a causa del maltempo e delle forti mareggiate sul litorale di Latina.

I danni sono ingenti e gravano su attività che avevano appena iniziato a rimettersi in moto e che oggi si trovano a dover ricominciare tutto dall’inizio.

“Si contano danni da migliaia di euro, come riferito dagli operatori che sono riuscita a contattare nel corso della mattinata: molti materiali sono andati distrutti, altri addirittura dispersi in mare. Alcuni hanno registrato anche danni strutturali e ci sarà una stima nelle prossime ore. Anche la duna maggiormente erosa dall’avanzare violento dell’acqua ha subìto importanti danni. Posso assicurare che l’amministrazione sarà presente anche in questa nuova emergenza: il sindaco sta predisponendo un sopralluogo; i servizi si stanno già attivando per risolvere i problemi che si sono venuti a creare e – conclude la Ciolfi – supportare gli operatori per il ripristino delle condizioni dell’arenile”.