mercoledì 24 Luglio 2024
spot_img

La giunta provinciale ha deciso: la rotatoria di Borgo Sabotino intitolata a Giorgio Almirante

di Redazione – E alla fine via Almirante fu. O meglio rotatoria Almirante. La giunta provinciale di Latina ha approvato una delibera per intitolare all’ex segretario del Movimento Sociale Italiano la rotatoria di Borgo Sabotino, all’intersezione tra la SP Borgo Piave Foceverde e la SP Fogliano Sabotino in occasione del centenario dalla nascita. Il tutto in una riunione della giunta in scadenza alla quale hanno partecipato, oltre a De Monaco, anche Fabio Bianchi, Giuseppe Schiboni, Silvio D’Arco, Fabio Martellucci, Fulvia Frallicciardi e Renzo Scalco.

Una decisione che aveva già scatenato non poche polemiche e non solo da parte di democratici ed Anpi ma anche da parte dell’amministrazione comunale.

Se, infatti da una parte si contesta il personaggio storico, troppo ancora legato al Fascismo, dall’altra si critica la modalità: la delibera sarebbe dovuta essere approvata da un consiglio provinciale nel pieno delle sue funzioni e non da un ente in dismissione. Inoltre già è stata presentata un’analoga proposta in Consiglio comunale da Cesare Bruni e Gianni Chiarato.

DE MONACO INTITOLA UNA ROTONDA AD ALMIRANTE: IRA DI MOSCARDELLI, DUBBI DA ZACCHEO E DI GIORGI

VIA ALMIRANTE A LATINA È ORMAI UN CASO, LA CONTROREPLICA DI PD E ANPI

PERCHÉ UNA VIA ALMIRANTE? LE MOTIVAZIONI LE HA DATE IL PRESIDENTE NAPOLITANO

VIA GIORGIO ALMIRANTE, IL PD E L’ANPI DI LATINA CONTRO LA MOZIONE DI BRUNI E CHIARATO

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img