sabato 24 Febbraio 2024
spot_img

La chiesa di Stella Maris al lido devastata, vandali sfregiano le statue della Madonna – Foto

di Redazione – Vero e proprio assalto alla chiesa Stella Maris sul lido di Latina. Stamattina, il parroco, Don Giuseppe, nell’entrare nel luogo sacro ha assistito a una scena quanto mai desolante: muri imbrattati, piante a terra, statue della Madonna date alle fiamme e sfregiate. Al momento non è dato sapere se si tratta di vandali o di una setta satanica. Quello che è certo è che dalla Chiesa non mancherebbe nulla, né le ostie né altri oggetti sacri. Il sospetto è che chi si è introdotto stanotte cercasse qualche oggetto di valore. Non trovando nulla ha pensato bene di lasciare inequivocabilmente un segno del suo passaggio.

“Qualcuno che è entrato per cercare soldi e non avendoli trovati si è sfogato in questo modo”, ha spiegato Don Giuseppe. Per il parroco il danno non è solo di tipo economico. “È un danno morale. È la profanazione di un luogo sacro, un luogo che non fa male a nessuno. – ha dichiarato amareggiato il parroco – Questo è il danno, quello che far star male”.

Sul posto si è recato l’assessore Gianluca Di Cocco (che ci ha inviato le foto visibili nella gallery) che ha condannato il gesto e ha espresso solidarietà al parroco. Parole di ferma condanna anche dal sindaco Giovanni Di Giorgi: “Un’azione di intollerabile e vergognosa violenza. Un atto da condannare e da stigmatizzare, con fermezza che definisco inaccettabile. Un sopruso inutile ed irrispettoso che non deve ripetersi”. Anche da parte del sindaco arriva la solidarietà per don Giuseppe e i parrocchiani della chiesa di Stella Maris.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img