venerdì 2 Dicembre 2022

Juve Stabia-Latina 1-1, pareggio sofferto e occasione persa contro gli ultimi in classifica

di Giorgia Ciochi – Finisce 1-1 la partita contro la Juve Stabia, il Latina paga con un pareggio un altro calo di concentrazione. Le Vespe,, anche se già matematicamente retrocesse, non concedono nulla ai nerazzurri e anzi giocano nel primo tempo una partita perfetta, lasciano pochissimi spazi al Latina un po’ confuso.

La partita inizia a farsi insidiosa presto, è solo il 13′ quando i padroni di casa passano in vantaggio con Doukara che sorprende Iacobucci. Il Latina non è ancora entrato in campo e le vespe ne approfittano conducendo la partita. Poi al 27′ Breda decide per il tridente ed effettua un cambio tattico: fuori Gerbo dentro Jefferson che va a rafforzare l’attacco a fianco di Jonathas e Paolucci.

Il Latina prova a cambiare mentalità nel secondo tempo ma non è la squadra delle ultime partite, Breda prova a dare nuova verve alla partita con due cambi: Cisotti per Paolucci e Laribi per Morrone. Siamo al 14′ poi Jefferson illude i tifosi nerazzurri con un tiro che esce di pochissimo.

Bisogna aspettare il 33′ della ripresa per il pareggio pontino con il solito Jonathas, che prima aveva meritato un giallo e salterà la partita contro la Ternana, che mette dentro di testa. Finisce senza altri colpi di scena un match a tratti noioso, l’Empoli si allontana a +4 e il Latina si fa raggiungere al terzo posto dal Crotone.

CORRELATI

spot_img
spot_img