giovedì 2 Dicembre 2021

Iva al 10% sui prodotti igienici femminili, Elettra Ortu La Barbera: “Latina modello di azione partita dal basso”

L’Iva sugli assorbenti sarà al 10% dal 1 gennaio 2022. La notizia arriva dal consiglio dei ministri, che ha posto il tema nella prossima legge di bilancio. A rivendicare la decisione intrapresa già lo scorso anno a Latina è stata Elettra Ortu La Barbera.

“Latina ne è stato un esempio – ha spiegato – grazie a una mozione di Latina Bene Comune siamo stati la seconda città capoluogo, dopo Firenze, a ridurre il costo dei prodotti igienici femminili nella farmacia comunale, applicando uno sconto immediato all’acquisto.

Certo il dieci per cento rispetto al 4 che era stato chiesto è ancora un valore alto, ma siamo sulla buona strada: è un passo avanti enorme che riconosce la bontà della richiesta e delle azioni già intraprese dai comuni, che per loro natura sono più prossimi ai cittadini e ne conoscono le esigenze più urgenti”.

“Lbc da subito ha aderito a questa battaglia sociale: un percorso – ricorda la segretaria Elettra Ortu La Barbera – fatto di incontri e dibattiti per sensibilizzare la popolazione e per dare consapevolezza di un problema di disparità: la raccolta di mezzo milione di firme dà la misura di quanto fosse sentito. Latina rappresenta il modello di come una azione partita dal basso, ma diffusa, se incontra una filiera di governo sensibile riesce ad avere un risultato politico tangibile e che va verso la riduzione delle disuguaglianze sociali. Un piccolo passo ma molto significativo”.

 

 

CORRELATI

spot_img
spot_img