discarica abusiva Itri

di Daniela Pesoli – La comunità dei passionisti di Itri-Civita si prepara alla festa di San Gabriele dell’Addolorata, che quest’anno assume un significato speciale in quanto ricorre il primo centenario della sua canonizzazione (13 maggio 1920).

Il programma è stato studiato per mettere in risalto proprio questo storico evento per tutti i passionisti che ricordano, quest’anno, anche il terzo centenario della loro nascita (1720) per intuizione ed ispirazione di san Paolo della Croce.

Le iniziative inizieranno il 24 febbraio 2020 con una serie di celebrazioni e la veglia di preghiera.

Giovedì 27 febbraio, giorno della festa liturgica di San Gabriele, la distribuzione dei panetti e il bacio della reliquia del santo, seguiti da uno spettacolo pirotecnico.

“Quest’anno ricorre il primo centenario della canonizzazione del santo dei giovani e del sorriso, come viene da sempre definito questo studente passionista – ha detto padre Antonio Rungi, delegato arcivescovile per la vita consacrata dell’arcidiocesi di Gaeta e vice superiore della comunità passionista di Itri-Civita – che ha raggiunto i più alti gradi della santità”.