Anche le ultime quattro persone di Itri risultate positive al Coronavirus avevano partecipato alla crociera nei Caraibi di marzo, a bordo della Costa Magica, come gli altri cinque pazienti già individuati in precedenza. Tutti sono in isolamento domiciliare, tra essi anche una minorenne, perché le condizioni di salute non sono gravi e non richiedono ricovero in ospedale.

Lo ha comunicato il sindaco Antonio Fargiorgio.

“La Asl – ha detto – ha già contattato chi è stato vicino ai quattro positivi, fornendo le dovute prescrizioni”.

Quindi le rassicurazioni ai cittadini: “La nostra amministrazione – ha aggiunto Fargiorgio – sta facendo tutto il necessario, avendo da tempo avviato le necessarie interlocuzioni con l’autorità sanitaria, l’unica che ha il potere di disporre tamponi previa individuazione dei soggetti che vi debbono essere sottoposti. L’invito è come sempre a rispettare le regole ed a rispettarle in maniera corretta e rigorosa”.

Infine, il sindaco ha comunicato di aver fatto intensificare i controlli della polizia locale sul territorio.

“Segnalo che le sanzioni pecuniarie, per chi si allontana da casa senza motivo, sono di rilevante importo. Non possiamo assolutamente permetterci di abbassare la guardia in questo momento”.