mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img

Istat: disoccupazione record, mai così alta da 35 anni

di Redazione – Nel mese di gennaio appena trascorso la disoccupazione è balzata a percentuali preoccupanti raggiungendo il 12,9%, un dato mai registrato dall’Istat da quando sono iniziate le rilevazioni. Il dato di gennaio 2014 mostra un aumento di 0,2% su dicembre e dell’1,1% sullo stesso mese del 2013.

Se si va poi ad analizzare la fascia compresa trai 15 e i 24 anni la disoccupazione cresce fino al 42,2% con un totale di 690mila ragazzi in cerca di un lavoro che purtroppo non c’è. In totale sono 3,3 milioni le persone che attualmente non hanno un’occupazione in Italia: il dato peggiore, sottolinea l’Istat, da quando è iniziata la crisi.

Oltre a chi non ha un lavoro e lo sta cercando, c’è anche chi non lo cerca nemmeno più, sono quasi 790 mila le persone che hanno perso le speranze.

Da questi dati non si è fatto cogliere impreparato il nuovo primo ministro Renzi che subito ha twittato “La disoccupazione è al 12,9%. Cifra allucinante, la più alta da 35 anni. Ecco perché il primo provvedimento sarà il JobsAct #lavoltabuona“.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img