sabato 24 Febbraio 2024
spot_img

Isola pedonale in centro a Latina fino al 31 gennaio 2024; dal comune anche la nuova disciplina dell’area delimitata dalla Ztl

Prosegue l’isola pedonale fino al 31 gennaio 2024 e nuova disciplina dell’area delimitata dalla Ztl denominata “centro storico”. È quanto deciso dalla riunione di giunta di questo pomeriggio.

“Ad oggi – spiega l’assessore ai Trasporti Gianluca Di Cocco – l’area del centro storico risulta ancora oggetto di ulteriori analisi, indagini e rilevazioni da parte del soggetto incaricato della redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. È un obiettivo di questa amministrazione promuovere e valorizzare il centro storico attraverso misure finalizzate a rafforzare la sua destinazione di centro commerciale naturale, di luogo di riferimento culturale, oltre che luogo di rappresentanza, di servizi e di residenza, attraverso progetti coordinati che possano contribuire al miglioramento della qualità della vita dei cittadini, dell’attrattività del sito, della mobilità e della sicurezza dei fruitori.

L’amministrazione, nel perseguire questi obiettivi, ha attuato nel tempo in via sperimentale interventi mirati al sostegno della vivibilità degli spazi del “centro storico” prevedendo un’area pedonale urbana. Nelle more del perfezionamento del PUMS e in attesa di revisioni, regolamenti e progetti da porre in essere e pienamente condivisi anche dalla commissione preposta che incontrerà i comitati di cittadini, ambientalisti e commercianti rimarrà vigente l’isola pedonale. In questi mesi i commissari saranno a lavoro per arrivare ad una definitiva destinazione del centro storico di Latina”.

La nuova disciplina dell’area delimitata dalla Ztl denominata “centro storico” prevede, come novità, l’accesso a chi ha esigenze legate a carico e scarico e approvvigionamento merci per le attività commerciali presenti nell’area e ai residenti in specifiche fasce orarie: 5.00-9.30 e 14.30-16. Con la delibera approvata dalla giunta si dà mandato al servizio Trasporti di provvedere alla revisione dei regolamenti per la disciplina dell’area e all’aggiornamento del data base dei veicoli autorizzati e al servizio Decoro di provvedere all’aggiornamento della segnaletica provvisoria. Le autorizzazioni rilasciate in forza dei precedenti provvedimenti risultano valide fino al 31 gennaio 2024.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img