venerdì 27 Maggio 2022

Ipercoop, nuova protesta dei dipendenti: ad Aprilia serrande chiuse e sit in in centro

di Redazione – L’Ipercoop di Aprilia oggi è chiusa. I dipendenti non hanno affatto accettato la decisione dell’azienda di ridurre la superficie del punto vendita del centro commerciale Aprilia 2, facendo a meno di 50 unità. Per questo stamattina le serrande sono rimaste abbassate e i lavoratori hanno tenuto un sit-in in Piazza Roma, dove hanno chiesto di incontrare il sindaco di Aprilia Antonio Terra. L’adesione alla protesta è stata massima.

Si inasprisce il confronto fra l’azienda e i suoi lavoratori. Nei giorni scorsi hanno protestato anche i dipendenti del punto vendita di Cisterna. Le sigle sindacali in un primo momento si sono divise ma il successo dell’iniziativa di oggi certifica la ritrovata unità e comunanza di intenti.

Al termine della manifestazione il sindaco Antonio Terra, gli Assessori Vittorio Marchitti e Alessandra Lombardi e alcuni consiglieri comunali di maggioranza e opposizione hanno ricevuto una delegazione di lavoratori e rappresentanti sindacali. Terra ha garantito che allo stato attuale negli uffici del Comune non sono pervenute richieste per ridurre i locali del punto vendita Ipercoop di Aprilia 2. Non è bastato a tranquillizzare i lavoratori che hanno informato il Primo Cittadino della volontà di continuare l’agitazione anche nei prossimi giorni. Intanto Terra ha convocato i vertidi di Unicoop Tirreno per un confronto sulla situazione.

CRISI IPERCOOP APRILIA, IL SINDACO TERRA CHIEDE INCONTRO AI VERTICI DELL’UNICOOP PER SCONGIURARE I TAGLI

IPERCOOP, SABATO SCIOPERO DEI LAVORATORI DI APRILIA E CISTERNA CONTRO I LICENZIAMENTI

CORRELATI

spot_img
spot_img