domenica 25 Febbraio 2024
spot_img

Investito ed ucciso da un Tir sulla Variante Appia: Scauri in lacrime per la sorte di Ruslan

Un colpo al cuore, inevitabile quando si perde un ragazzo di appena 22 anni. Questo quanto hanno subito gli abitanti della frazione di Scauri, a Minturno, alla notizia della morte di Ruslan Prots, investito mentre era in sella alla sua bicicletta e percorreva la Variante Appia Formia Garigliano sabato notte. Nonostante il nome straniero, infatti (i suoi genitori sono ucraini), Ruslan era italiano e decisamente conosciuto.

Come detto, era in sella alla sua bicicletta e non era solo, ma in compagnia di un amico. Intorno all’una e trenta del mattino i due avrebbero imboccato la rampa della superstrada, e la loro intenzione era di percorrere appena qualche decina di metri per poi uscire di nuovo. Un gesto incauto, tanto che l’autista di un tir che viaggiava in direzione Napoli non li ha visti causando il tragico investimento che non gli ha lasciato scampo.

L’uomo alla guida del camion non si è accorto subito della situazione, ma ha chiamato il numero di emergenza spiegando di aver colpito qualcosa. Sul luogo dell’impatto i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che costatare il decesso del 22enne. Fortunatamente è rimasto illeso l’amico che era in sua compagnia.

Per tutti gli accertamenti e i rilievi sulla dinamica sono intervenuti i Carabinieri di Minturno.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img