Polizia-arresto

Un uomo di 41 anni è stato arrestato dagli agenti della Polstrada di Cellole perchè ritenuto responsabile di comportamenti persecutori nei confronti di un’insegnante di 43 anni della quale si era invaghito.

Il provvedimento è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Latina, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’uomo è stato rintracciato dalla polizia stradale in un’azienda di Anagni, dove lavorava dallo scorso giugno.

La vittima, residente come il suo stalker a Mondragone da tempo era perseguitata dall’uomo che la seguiva anche nel tragitto che va dall’abitazione a scuola.

Nel corso dell’ultimo inseguimento, la donna, esasperata, si era rifugiata negli uffici del distaccamento della polizia stradale di Cellole.

Da qui, sono partite le indagini.

La donna ha raccontato agli agenti che lo stalker  l’avrebbe pedinata e molestata anche mentre era in compagnia del marito in un centro commerciale di Formia.

Dopo l’arresto, l’uomo è stato accompagnato nel carcere di Frosinone.