Tribunale di Latina
Tribunale di Latina

Un ventenne di Cisterna è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale aggravata: secondo le indagini avrebbe fatto sesso con due adolescenti che all’epoca dei fatti avevano 12 anni. C’è un altro risvolto dell’inchiesta che lascia ancora più scioccati, i due ragazzini in cambio del sesso ricevevano denaro con il quale acquistare droga, per lo più marijuana e hashish, ma anche cocaina.

La notizia è riportata dal quotidiano Latina Oggi, ad indagare sulla vicenda gli agenti del Commissariato di Cisterna e i colleghi della Questura di Latina a partire da una segnalazione di una psicologa della casa famiglia dove uno dei giovani risiedeva, il ragazzo si è confidato con la dottoressa facendo anche il nome dell’uomo. L’altro adolescente chiamato in causa ha negato il suo coinvolgimento, ma poi entrambi sono stati ascoltati in Tribunale a Latina alla presenza di una psicologa. L’inchiesta ancora non si è conclusa e restano da chiarire i particolari di una vicenda molto delicata.