domenica 25 Febbraio 2024
spot_img

Inaugurato a Formia lo sportello rosa per la prevenzione dei tumori

Formia si colora di rosa nel mese dedicato alla campagna di sensibilizzazione e prevenzione per la ricerca e la lotta al tumore al seno. Venerdì 27 ottobre si è inaugurato lo sportello rosa “PreveniAMO”, che ha vissuto due momenti molto significativi. Presso la sala consiliare “E. Ribaud” del Palazzo comunale si è tenuto l’incontro sul tema e a seguire, in piazzetta Municipio (piazza Marconi), è avvenuta l’apertura del punto di ascolto dedicato all’accoglienza, al supporto e all’informazione oncologica. E’ il senso di una stretta e fattiva collaborazione tra l’amministrazione comunale, la Breast Unit di Latina e l’Università La Sapienza di Roma – Polo Pontino, il reparto oncologia dell’ospedale “Dono Svizzero” di Formia e l’associazione “Le Capricciose”.

“La prevenzione è fondamentale. Sostenere questo percorso essenziale grazie a questa preziosa rete sinergica, permetterà la  realizzazione di iniziative concrete ed informative importanti. Crediamo realmente nella diagnosi preventiva dei tumori e nella ricerca”. E’ stato il leit motiv del convegno presenziato e arricchito dagli interventi del sindaco di Formia Gianluca Taddeo, dell’assessore alle Politiche Sociali Rosita Nervino, del prof. Fabio Ricci, direttore Breast Unit Latina, del dott. Luigi Rossi, responsabile UOS Oncologia – UOC Oncologica Territoriale Università La Sapienza – Polo Pontino, della presidente dell’associazione “Le Capricciose”, Antonella Macaro, nel ruolo anche di moderatrice, del dott. Evangelista Fusco, coordinatore infermieristico Breast Unit Latina, della dott.ssa Anna Casilli, psicologa volontaria del reparto di oncologia del Presidio ospedaliero di Formia.

Al termine in piazzetta Municipio, all’interno dello Sportello al Cittadino, che già ospita altri servizi di ascolto alla cittadinanza, si è svolta l’inaugurazione dello Sportello Rosa “PreveniAMO”, che verrà gestito da “Le Capricciose”, associazione di volontariato di donne operate di cancro al seno. Il servizio sarà attivo nella giornata di sabato, dalle ore 9 alle 13, o negli altri giorni della settimana, previo appuntamento.

“Un luogo fisico di supporto, di informazione a tutte le persone e ai loro familiari che si trovano a vivere in questa situazione e dove ci si può recare per avere vicinanza. Un messaggio chiaro che quest’amministrazione, che ci crede tanto, intende portare avanti per porre la massima attenzione sulla prevenzione – hanno spiegato il sindaco Gianluca Taddeo e l’assessore alle Politiche Sociali Rosita Nervino – Sosteniamo concretamente questo percorso e questa preziosa rete di collaborazione fattiva sul territorio che opera in sinergia tra istituzioni, ascoltando le istanze che arrivano dalle associazioni di volontariato presenti”. “La nostra programmazione – hanno concluso – è di continuare nella promozione di azioni e iniziative per diffondere la cultura della prevenzione, con l’obiettivo di coinvolgere un numero sempre più ampio di persone attraverso percorsi informativi, sensibilizzandole anche sui corretti stili di vita da adottare”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img