venerdì 7 Ottobre 2022

In Egitto le donne si uniscono sui social network contro la violenza di genere

di Francesco Miscioscia – I social network sono spesso nel mirino delle critiche, visti come meri strumenti commerciali che contribuiscono a rendere chi li utilizza incapaci di socializzare nella vita reale e privati della loto privacy. Dall’Egitto però ci arriva un esempio di come Facebook e i suoi simili siano, se utilizzati bene, forti strumenti di unione e aggregazione, capace di aiutare a risolvere gravi problemi, come quello della sicurezza. Secondo una ricerca di Harassmap, il 95,3% delle abitanti del Cairo ha subìto una forma di violenza.

Le donne del paese nordafricano hanno iniziato, per difendersi, a stabilire contatti tra di loro sui social network per far fronte comune contro il fenomeno della violenza di genere.

Un esempio è la pagina “Al-Araby al-Marid” (L’arabo malato), su cui le donne rendono note le molestie subite creando discussione e provando a identificare il colpevole… Continua a leggere su Marketicando

CORRELATI

spot_img
spot_img