Mezzamaratona
Immagine a cura di Foto4Go

Si corre domenica 17 novembre a Latina, in vista della 18esima edizione della Mezzamaratona.

Lo sparo d’inizio, previsto per le 9.30, inaugura la prima tappa del circuito “In Corsa Libera”.

Organizzato in collaborazione con Opes e Fidal, da anni riscuote un interesse sempre più grande tra i podisti laziali e si sta estendendo a livello regionale.

Ventuno i chilometri e 97 i metri per il percorso della gara competitiva su un tracciato disegnato e curato da Livio Mansutti, il guru della marcia a Latina che in questa occasione si veste dei panni dell’organizzatore. Con lui lo staff dell’Opes Italia, dell’Atletica Latina 80 e della Fidal provinciale capeggiati da Davide Fioriello, Anna Maria Corona e Giampiero Trivellato.

“Stanno andando molto bene le pre-iscrizioni e prevediamo che al momento della chiusura verrà superata la quota delle 500 adesioni – ha detto Trivellato – Anche quest’anno il cast dei partecipanti è di buon livello e si prevede una gara molto combattuta ed agonisticamente di grande spessore. Hanno già dato la loro adesione vari atleti quotati, che se la dovranno vedere con i pupilli locali, non certa la partecipazione del giovanissimo Francesco Giudi, accompagnato dalla truppa di esperti podisti pontini tra cui poniamo attenzione a Testa e Carraroli. Si prevede molto combattuta anche la prova femminile con alcune atlete a giocarsi il primo posto sul filo dell’ora e venti minuti, un tempo di tutto rispetto a livello nazionale”.

La Mezzamaratona prenderà il via dal Campo comunale di via Botticelli, meglio conosciuto come “campo Coni”. Dopo un giro per il centro della città, arriverà fino al lungomare per poi tornare in città e finire sempre al campo Coni. Un percorso veloce, suggestivo e molto apprezzato dai concorrenti.

“Se stiamo crescendo un ringraziamento va a tutte le amministrazioni e sponsor che ci hanno e ci stanno sostenendo – ha commentato Davide Fioriello, vice presidente nazionale dell’Opes – L’ampliamento della promozione sportiva sul territorio pontino, è un punto di fondamentale importanza per la diffusione dell’educazione sportiva a tutte le fasce d’età. Sarà nostro compito anche quest’anno offrire solo il meglio per i numerosi partecipanti al nostro circuito, offrendo loro il massimo confort durante lo svolgimento delle competizioni a cui prenderanno parte”.

Al termine della competizione si svolgeranno le premiazioni finali del circuito 2018-19 di In Corsa Libera, dove verranno premiate le prime 8 società, i podi sia maschili che femminili degli assoluti ed i primi 5 arrivati in tutte le categorie.