giovedì 27 Gennaio 2022

Imprenditoria, a Latina 14 mila aziende guidate da donne. Ecco i dati Osserfare

Cresce l’imprenditoria femminile a Latina. Lo dicono i dati di Osserfare diffusi dalla Camera di Commercio e relativi al 2015. Il dato nazionale dice che in Italia ci sono 1,3 milioni di imprese guidate dalle donne, che corrispondo al 21,67% delle imprese iscritte al registro della Camera di Commercio. Tale valore è cresciuto dell’1,10% rispetto al 2014.

La classifica delle regioni vede in testa la Lombardia, con 175 mila imprese femminili, seguita dal Lazio con 138 mila aziende guidate da donne. Tale valore è cresciuto dell’1,97% rispetto all’anno precedente. ovviamente il dato è influenzato dalla presenza di Roma con un valore di crescita del 2,46%. A Latina invece si contano 14.761 imprese femminili, con una crescita dell’ 1,50%. Il saldo annuale è positivo di 220 unità, che vuol dire che sono più le nuove imprese rispetto a quelle che hanno chiuso. Le donne preferiscono dedicarsi ad attività legate al commercio, oppure all’agricoltura, o a servizi di alloggio e ristorazione.

Andando a scomporre il dato Comune per Comune, secondo Osserfare in provincia di Latina mediamente ci sono 3 imprese femminili ogni 10 maschili. Latina, Aprilia, Terracina e Cisterna, grazie anche alle loro dimensioni, sono i Comuni dove si concentrano la maggior parte delle imprese femminili.

Ancora, il 60% delle aziende femminili risulta essere un’impresa individuale, mentre il 25% è una società di capitale.

L’ultima analisi riguarda le imprese femminili gestite dagli stranieri. Il 7,55% delle aziende gestite da donne è diretto da straniere. La maggior parte delle imprenditrici straniere si dedicano al commercio o all’attività di turismo e ristorazione. Tra le nazionalità più rappresentate c’è la Romania con 126 aziende guidate da donne e la Germania (52). Tra i paesi extracomunitari figurano 69 aziende gestite da donne cinesi e 61 da marocchine.

CORRELATI

spot_img
spot_img