Un atto di vandalismo, questa mattina, in pieno centro a Bassiano. La targa con la quale il comune ha intitolato la piazza principale del paese a Bettino Craxi, è stata imbrattata con la scritta ‘ladro’, apposta con uno spray rosso.

La notizia è apparsa sulle piattaforme social del comune, assieme al commento, per nulla divertito o condiscendente, del sindaco Domenica Guidi, che dice: “Un atto di inciviltà, di vandalismo e di offesa al decoro pubblico di chi imbratta i beni della collettività.

Un gesto contro un uomo che oggi viene universalmente riconosciuto come grande Statista di cui in questo momento avremmo estremo bisogno. Un gesto che offende una popolazione socialista e democratica aperta e solidale e che ha riconosciuto in Craxi un leader indiscusso”.

Poi il sindaco invita gli autori del gesto ad assumersi le proprie responsabilità ed a ripristinare lo stato dei luoghi. Le telecamere presenti sul posto, infatti, hanno di certo già individuato i responsabili, che presto verranno quindi smascherati.

“Bassiano non ha mai visto simili comportamenti. E non è intenzionata ad accettarli da adesso”. Questa la chiusura del post del sindaco.