Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

“Il titolo di Città ci inorgoglisce e rende felici perché dà ancora più valore alla nostra Sabaudia, alle sue peculiarità e alle tante bellezze ed eccellenze di cui si fregia. Ma ancor di più, rafforza la nostra visione strategica del territorio, che inizia con la tutela e valorizzazione del passato e che prosegue proiettandosi al futuro, in un continuo percorso di sviluppo che sappia rispondere alle esigenze dei cittadini, inglobandoli in un rapporto di crescita e reciproco scambio”.

Questo il commento del sindaco Giada Gervasi al decreto firmato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, con cui ha conferito il titolo onorifico di Città al Comune pontino, accogliendo la proposta del ministro dell’interno, Luciana Lamorgese.

Un riconoscimento che inorgoglisce e che arriva, quasi inaspettatamente considerato il delicato momento che l’Italia sta vivendo, al termine di un iter procedurale iniziato con la deliberazione di consiglio comunale del 28 novembre 2019 e proseguito con il parere favorevole della Prefettura di Latina.

Con l’assegnazione del titolo di Città è stata ufficialmente riconosciuta l’importanza storica, architettonica, culturale e artistica di Sabaudia, emblema di un territorio che ha saputo riscattarsi nel tempo, spodestando il contesto malarico e paludoso per iniziare, nei primi anni Trenta, un percorso virtuoso di insediamento demografico e di urbanizzazione, arrivando a definire al contempo un assetto sociale, economico e culturale degno di nota.

La relazione del Ministro dell’Interno traccia un quadro ben chiaro di tutto ciò, evidenziando non solo la rinomata architettura razionalista, ancora oggi oggetto di studio per studenti e ricercatori, ma anche la sua vocazione turistico-culturale e quel suo essere punto di riferimento per la storia e l’archeologica.

Particolare valore è stato dato alla sua essenza “green” e alla sua permanenza all’interno del Parco Nazionale del Circeo, uno dei cinque parchi “storici” italiani, senza dimenticare il rapporto privilegiato con il comparto agricolo e con il mondo del cinema e dello sport.

Infine la posizione strategica, il lungomare e i tre bacini lacustri, l’aspetto demografico, il welfare, la cultura e l’attenzione al fenomeno immigratorio, elemento importante per una città accogliente per antonomasia.

“A nome di tutta l’amministrazione e della comunità che rappresento, vorrei ringraziare il Presidente Mattarella e il ministro Lamorgese per questo importante riconoscimento conferito, senza tralasciare il prefetto di Latina Trio, per il sostegno dato alla causa e per la sua instancabile presenza a tutela di un territorio secondo a nessuno. Mi sia consentito un ringraziamento al consiglio comunale, alla giunta, al settore affari generali e in particolare all’assessore Gianpiero Macale, che ha – conclude la Gervasi – fortemente voluto consegnare a Sabaudia il titolo onorifico”.