Il Presepe a Palazzo Caetani
Il Presepe a Palazzo Caetani

Torna a Cisterna il presepe nelle grotte di Palazzo Caetani. L’apertura della manifestazione è prevista per domenica 20 dicembre e chiuderà il 6 gennaio. Sarà possibile visitarlo durante i giorni di festa e venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30. La notte del 24, come di consueto, sarà posizionata la statua del Bambin Gesù.

Il “Presepe a Palazzo” è giunto alla sua 30° edizione ed è la mostra più longeva di Cisterna. Anche quest’anno, come per l’anno scorso, è stato scelto un tema che caratterizzerà la rappresentazione della natività: la riscoperta degli antichi mestieri. “Anche quest’anno vogliamo in questo modo far sì che il tema annuale del presepe sia da pungolo per tutti noi, per essere cittadini consapevoli, spunto per gli amministratori, e pungolo nei nostri usi e costumi quotidiani, che sposi le esigenze della nostra città e del nostro territorio, in questo caso è il lavoro il vero punto debole per tutte le generazioni”, così il gruppo promotore. Nel presepe infatti saranno ben visibili i prestigiosi automatismi che rappresentano mestieri antichi, quali il maniscalco, ciabattino, fabbro, fornai, i mercanti, gli agricoltori, i cantinieri, il bottaro, e tutte le statuine che rappresentano l’essenza e l’identità delle nostre origini. “Temi che ci danno la forza assolutamente da volontari, per rinnovare ogni anno questa bellissima tradizione di cui ogni cisternese deve andar fiero”, aggiungono i promotori. Il tutto sarà inserito all’interno della suggestiva cornice offerta dalle grotte di Palazzo Caetani così pure gli elaborati giochi d’acqua, i movimenti meccanici e le luci che caratterizzano l’opera.